NAZIONE TEMPLARE

MINISTRO DEGLI AFFARI SOCIALI

CARLOS ADRIÁN GUEDES

monsenorguedes@hotmail.com

Carlos Adrián Guedes nasce a Tigre (Argentina) il 01/09/1968.

Inizia i suoi studi presso il prestigioso istituto “Winter Garden” di Victoria (Argentina) e continua a studiare nella “Congregazione dei Sacerdoti Lavoratori Missionari”.

Nel 1989 è ordinato diacono.

Nel 1991 è ordinato presbitero da Sua Eccellenza Mons. José Eugenio Tenca Rusconi, Arcivescovo di San Fernando di Buenos Ayres (Argentina).

Nel 1996 entra a far parte dei “Vigili del Fuoco volontari di Ceiba” di Entre Ríos (Argentina), occupando diversi ruoli.

È stato Direttore nazionale del “Consiglio dei Vigili del Fuoco volontari della Repubblica Argentina”, membro fondatore della Fondazione “Pompieri dell’Argentina di Entre Ríos”, Direttore di Documentazione e di accreditamento dei “Vigili del Fuoco della Federazione” della Provincia di Entre Ríos.

Nel 2003 riceve la Consacrazione episcopale, trasmessa validamente, nella Cattedrale di Santa Anna e della Vergine Bambina di Rio de Janeiro (Brasile).

Appassionato di storia, nel 2014 diventa membro del “V.E.O.S.P.S.S. – Pauperes Commilitones Christi Templique Salomonis”, il famoso Ordine dei Templari.

Nello stesso anno è nominato Cappellano Generale dell’Ordine.

Attualmente è Comandante generale dei “Vigili del Fuoco”, Cappellano generale dei “Vigili del Fuoco di Ceibas” e Capo del Corpo dei “Vigili del Fuoco di Entre Ríos”.

Inoltre, occupa la Sede Apostolica Particolare come Arcivescovo Metropolita dell’Esaltazione della Croce del Garín di Buenos Ayres.

Titolare della Chiesa Parrocchiale di San Expedito Martire di Garín, risiede nell’Arcivescovado di Santa Juana de Loma Verde a Escobar (Argentina).

Nel 2018 viene nominato Ministro degli Affari Sociali della Nazione Templare.

RICHIEDI LA NAZIONALITÀ DELLA

NAZIONE TEMPLARE

CLICCA SULLA BANDIERA E COMPLETA IL MODULO

 

nazione templare

Accreditamento UUN –  Unrepresented United Nations

 

 

Clicca qui

ULTIME NOTIZIE

Questo sito è stato creato in modo