NAZIONE TEMPLARE

30/12/2020: Il discorso di fine anno del Presidente Bonsi

Cari Concittadini della Nazione Templare, abbiamo passato un anno molto tribolato.
La pandemia causata dal Covid-19 ha cambiato completamente le nostre abitudini di vita e ha creato grandi problemi economici.
Tutte queste preoccupazioni hanno creato in tutti noi un forte senso di frustrazione, l’insicurezza e la paura di non riuscire a rialzare la testa, il timore che tutto non torni più come prima.
Ora speriamo nei vaccini, ma la strada è ancora lunga e sicuramente anche il 2021 sarà dominato da incertezze.
Però noi non dobbiamo abbatterci, dobbiamo continuare a lottare, dobbiamo cercare di condurre una vita la più normale possibile.
Soprattutto, dobbiamo guardare al futuro con ottimismo.
Anche la nostra Nazione ha ovviamente risentito delle problematiche legate alla pandemia, ma nonostante tutto siamo riusciti a svolgere la nostra attività, nel rispetto delle Leggi dei vari Stati.
Abbiamo continuato a riunire i nostri cittadini, conferendo loro la cittadinanza.
Abbiamo nominato il nuovo Ministro dello Sviluppo e del Turismo, l’imprenditore di origine italiana Luca Da Fre, il nuovo Ministro della Salute, il medico di origine francese Eric Oquinarena, e il nuovo Ministro della Difesa, l’ex comandante militare di origine belga Albert Cordier.
Abbiamo implementato relazioni diplomatiche con Stati e Istituzioni importanti, quali Armenia, Palestina, Brasile, Regno Unito, Repubblica Democratica del Congo, Paesi del SAARC (Afghanistan, Bangladesh, Bhutan, India, Maldive, Nepal, Pakistan, Sri Lanka), Belgio e Unione Europea.
Abbiamo anche stipulato un accordo di cooperazione con la Casa Reale Sefwi Obeng-Mim del Ghana.
In agosto è stato istituito l’Ordine al merito della Nazione Templare, l’Ordine della Stella della Pace.
Sul fronte della politica estera ci siamo occupati del conflitto nel Nagorno-Karabakh che ha visto contrapposti Armenia e Azerbaijan, intervenendo con aiuti in favore dei bambini armeni sfollati.
Infine, quest’anno abbiamo affrontato la pandemia da Covid-19 informando sempre i nostri cittadini sugli sviluppi scientifici e sulle modalità di protezione e supportando diverse iniziative internazionali con la consegna di materiale sanitario di protezione.
Speriamo che il nuovo anno sia più sereno dell’anno che sta per terminare e che finalmente vi sia la tanto agognata ripresa economica.
Non sarà facile, ma con un lavoro tenace, coerente e attento produrremo risultati concreti.
Sarà un lavoro approfondito, che richiederà competenza, fatica e impegno.
La parola d’ordine per il 2021 sarà una sola: speranza.
Continueremo a relazionarci con tutti, senza pregiudizi, ma fermi e decisi nella tutela della nostra identità.
Tutti noi siamo fieri di essere cittadini della Nazione Templare, una Nazione che si pone sotto la protezione e la volontà di Dio.
Soprattutto proseguiremo ad attuare il nostro “piano di intervento internazionale”, che comprende lotta alla povertà, sostegno ai Paesi in via di sviluppo, sostenibilità ed eco-compatibilità e piani di pace internazionali.
Infine, continueremo ad inseguire il nostro sogno: un territorio, per poter dare una Patria al nostro popolo.
Certo, per ora è un sogno, ma i sogni e le favole possono diventare realtà e, pertanto, non dobbiamo aver timore di manifestare i nostri obiettivi.
Noi ci impegneremo con tutte le nostre forze e agiremo sempre nel supremo interesse della nostra amata Nazione, senza tentennamenti e incertezze.
Dobbiamo restare uniti, perché solo con l’unità potremo riuscire a realizzare questo grande progetto.
Concludendo, auguro a tutti voi, cari concittadini della Nazione Templare, i miei migliori Auguri di un felice e sereno anno nuovo, ovunque voi siate“.

Il vostro Presidente
Riccardo Bonsi

 

 

 

 

 

 

RICHIEDI LA NAZIONALITÀ DELLA

NAZIONE TEMPLARE

CLICCA SULLA BANDIERA E COMPLETA IL MODULO

 

nazione templare

 

Accreditamento UUN – Unrepresented United Nations

 

 

Clicca Qui

Questo sito è stato creato in modo